Slide AMBULATORIO MEDICO ADMO

IN COSA CONSISTE

Il Camper ADMO è finalizzato al reclutamento dei ragazzi che vogliono iscriversi al registro dei donatori di midollo osseo, in vari luoghi della regione Lazio, soprattutto in quei posti dove il punto di raccolta ospedaliero più vicino dista più di 50 km.

Il camper, attrezzato con due poltrone per prelievi e tavolino per colloquio privato con il medico selezionatore, permetterebbe ad ADMO Lazio di poter organizzare molti più eventi di tipizzazione, anche in luoghi dove non ha mai avuto occasione di andare e di consentire una maggiore presenza in termini di orari.

Da settembre 2021 ADMO accoglierà le richieste di scuole, parrocchie, università, comuni che vogliono organizzare una giornata di tipizzazioni, ossia di prelievi di sangue o di saliva per il reclutamento di nuovi potenziali donatori di midollo osseo. Grazie al nuovo ambulatorio medico sarà possibile fare eventi con decine di donatori senza dover intasare i centri trasfusionali e le loro attività.

Questo consentirà ai volontari ADMO e ai medici e infermieri d’incrementare in breve tempo i numeri dei ragazzi iscritti al registro dei donatori di midollo osseo nel Lazio e quindi di aumentare le possibilità per ogni paziente di trovare il donatore giusto (Match) per poter effettuare il trapianto.

Nella prima parte del Camper c’è un tavolino dove si possono incontrare il medico selezionatore e il candidato donatore di midollo osseo. Al termine del colloquio il medico determinerà l’idoneità del candidato, se avrà esito positivo si passerà a fare un piccolo prelievo di sangue o di saliva nell’altra stanza, adibita ai prelievi con due comode poltrone.


Una volta andato a buon fine il reclutamento, il donatore sarò accolto dai volontari ADMO, questo primo screening dura solitamente pochi minuti, solo in caso di compatibilità con un paziente sarà seguito da altri due screening e poi dalla donazione effettiva.


L’inaugurazione è stata svolta in due paesi del Lazio, significativi per le raccolte fondi annuali, San Cesareo (RM) e Faleria (VT)
ai due eventi hanno partecipato:
il vice presidente della Regione Lazio – Daniele Leodori
i sindaci e le amministrazioni dei comuni che hanno ospitato le manifestazioni e comuni limitrofi, Alessandra Sabelli, Mario Moretti, Nicola Rinaldi.
Rappresentanti delle Pro Loco e i due parroci di San Cesareo e Faleria.
Medici ematologi Prof.ssa Maria Ilaria del Principe e Dott. Marco Marziali
la Banda Brasilino Severini di Faleria diretta dal Maestro Sergio Belardi
L’attore Federico Cesari, donatore attivo nel registro e testimonial ADMO
il direttivo ADMO Lazio e volontari di tutto il Lazio